Regolamento UE per prodotti da Costruzione

I prodotti da costruzione nella Unione Europea devono rispondere al Regolamento Europeo N° 305/2011 CPR (Construction Products Regulation).

L’applicazione è cogente dal 1/7/2013. In tale data è diventata obbligatoria su tutti i prodotti da costruzione la marcatura CE, accompagnata dalla Dichiarazione di Prestazione (DoP) rilasciata dal produttore.

Nel caso della Bulloneria Strutturale le norme armonizzate a cui deve rispondere sono:

  • EN 1090 Esecuzione di strutture di acciaio e di alluminio. Parte 1, 2 e 3.
  • EN 14399 - 1/2 Bulloneria Strutturale adatta al precarico (a serraggio controllato)
  • EN 15048 - 1/2 Bulloneria Strutturale non adatta al precarico (non a serraggio controllato)

Assiemi adatti al precarico

La norma EN 14399-1/2 prevede che per il serraggio dei giunti che lavorano ad attrito siano impiegati assiemi in alta resistenza denominati HR, HRC, HV.

  1. 1. Gli assiemi HR e HV adatti al precarico (serraggio controllato) sono costituiti da una vite in classe 10.9, un dado in classe 10 e due rondelle in classe 300-370 HV. Con l’assieme HR si ottiene la duttilità mediante l’allungamento plastico della vite; con l’assieme HV si ottiene la duttilità principalmente mediante deformazione plastica della filettatura impegnata.
  2. Gli assiemi HRC sono costituiti da una vite in classe 10.9 a testa esagonale o tonda, dado in classe 10 e due rondelle in classe 300-370 HV. La vite è munita di un codolo con gola che permette il serraggio calibrato, mediante la rottura del codolo applicando una coppia predeterminata.

Modalità di serraggio controllato in funzione della classe k dell'assieme

Classe K0

In mancanza di valori del fattore k forniti dal produttore, si devono utilizzare rondelle con indicazione di carico al cui completo schiacciamento si raggiunge il corretto valore di precarico Fp,c.

Classe K1

Metodo di serraggio combinato.

Classe K2

Metodo di serraggio combinato o, in alternativa, il metodo della coppia, per assieme HR o HV

La scelta di Viteria Euganea è di fornire assiemi HRC e HV. Nel caso di assiemi HV con coefficienti di attrito di classe K1. Il valore del fattore k riportato sull’etichetta dell’imballaggio, a scelta del produttore,  è il k minimo o i due valori k minimo e k massimo, riscontrati sul campione di prova degli assiemi del lotto di produzione.

Come previsto dalla norma 1090-2 gli assiemi nella classe di attrito K1 devono essere serrati con il metodo combinato. Il metodo combinato è  un serraggio effettuato in due fasi:

  • un primo serraggio applicando il 75% della forza minima di precarico Fp,c;
  • un secondo serraggio ruotando il dado di un angolo Ɵ in funzione della lunghezza del gambo della vite.

Richiedi informazioni sulla bulloneria strutturale


    Il tuo messaggio *
    Acconsento al trattamento dati personali secondo la legge sulla Privacy.